Come installare la Beta Pubblica di iOS e iPadOS

Ieri Apple ha rilasciato la Beta Pubblica per iOS 15, iPadOS 15, watchOS 8 e tvOS 15. È dunque possibile per tutti poter utilizzare le nuove versioni dei sistemi operativi sui propri dispositivi senza bisogno di essere iscritti all'Apple Developer Program.


Come installare la Beta Pubblica di iOS
Foto dei dispositivi da www.apple.com

Cosa significa sistema operativo in beta


È importante tenere a mente che quelle a cui si ha accesso non sono versioni complete dei sistemi operativi. Nel periodo estivo, infatti, Apple fa uso dei developer e dei volontari che installano le versioni beta sui propri dispositivi, per avere un campione più vasto con cui testare i nuovi OS.

Proprio perché in beta, ossia in versione test, i nuovi sistemi operativi contengono numerosi bug e difetti che Apple cerca di trovare e risolvere in vista del lancio per il pubblico che solitamente avviene a settembre in concomitanza con la presentazione dei nuovi iPhone.

Apple raccomanda sempre di effettuare un backup completo del dispositivo, possibilmente tramite computer e non solo su cloud, e sconsiglia di installare le beta sui propri dispositivi principali, per evitare che eventuali bug possano influenzarne il corretto funzionamento nell'utilizzo quotidiano.


Condividiamo appieno le raccomandazioni di Apple, ma è giusto puntualizzare che la Beta Pubblica viene rilasciata dopo essere già stata testata sui dispositivi degli iscritti al Developer Program e che dunque non dovrebbe contenere bug che rendano inutilizzabile il dispositivo.

Uno dei fronti in cui installare la versione beta di iOS o iPadOS sul proprio dispositivo può avere maggiore impatto è quello delle prestazioni della batteria. Molto spesso l'ottimizzazione energetica del nuovo sistema operativo non è completa fino all'avvicinarsi alla data del rilascio al pubblico.

Quest'anno, dopo le prime ventiquattro ore di uso continuato sia su iPad che su iPhone, ci sentiamo di riportare che, nel nostro caso e sui nostri dispositivi, non abbiamo riscontrato gravi malfunzionamenti o peggioramenti nella durata della batteria.


Prese le giuste precauzioni e fatte le necessarie premesse, se volete iniziare ad usare fin da subito i nuovi e migliorati sistemi operativi sui vostri iPhone e iPad, ecco come fare!


Come installare le beta sui propri dispositivi


Dopo aver eseguito un backup del dispositivo tramite computer attraverso il Finder (trovate qui la guida di Apple), andate su https://beta.apple.com/sp/betaprogram.

  • Se è la prima volta che installate una versione beta pubblica, una volta sul sito è necessario registrarsi: cliccate su Sign Up.

  • Completato il processo di registrazione, selezionate il sistema operativo di cui desiderate installare la versione beta (nel nostro esempio iOS).

  • Nella sezione Get started delle informazioni cliccare sul link Enroll your iOS device.

  • Se avete già eseguito il backup potete passare direttamente al punto 2 delle indicazioni di Apple e scaricare il profilo cliccando su Download profile.

  • Una volta scaricato riceverete una notifica e in Impostazioni troverete il profilo. Cliccate su installa e al termine acconsentite al riavvio del dispositivo.

  • È tutto pronto! Una volta che il dispositivo si sarà riavviato, il profilo del Beta Program sarà installato e vi basterà andare in Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software e lanciare download e installazione di iOS 15 come fareste con un comune aggiornamento.



Buon divertimento!


di Alessandro Bencini

Iscriviti alla newsletter!